Vighi Matik App

Matik App la porta blindata del “futuro”; un solo dispositivo elettronico, lo smartphone che matik-appaccompagna ormai ogni attimo della nostra giornata.

Queste meraviglie della tecnologia non solo rendono la vita più facile, in realtà rendono la vita migliore per le persone che li usano; avete mai pensato di fare a meno di chiave o telecomando?

Tutto ciò grazie ad un’applicazione nel vostro smartphone semplice e intuitiva in grado di comandare l’apertura della porta; un semplice tocco e la porta di casa si apre come per magia.

Se a tutto questo aggiungiamo il fatto di avere una porta blindata classificata in classe 4 antieffrazione  ai termini della normativa europea EN 1627:2011, allora possiamo dire di avere davanti a noi il prodotto più sicuro e allo stesso tempo tecnologicamente avanzato sul mercato; la MATIK App prodotta da Vighi.

 

“Lo smartphone al servizio della sicurezza”

Il sistema di apertura di MATIK App è comandato da una applicazione facilmente  installabile  su smartphone (iOS8 + o Android 4.3.1+) che, colloquiando tramite bluetooth con il dispositivo montato nella struttura stessa della porta blindata (riportato in foto sotto), ne consente l’apertura.

Le “chiavi” di accesso individuali permettono a tutti i componenti del nucleo familiare e al personale per le cure domestiche, l’apertura della porta blindata utilizzando la tecnologia bluetooth.

Il sistema consente inoltre l’ingresso con apertura autorizzata con l’indicazione del giorno o delle fasce orarie, e rende possibile il controllo delle entrate e delle uscite insieme alla possibilità di modificare le autorizzazioni di accesso.

Il sistema di MATIK App viene alimentato da batterie a basso voltaggio con  la possibilità di collegarlo anche direttamente in rete.

Le porte MATIK App garantiscono anche un ottimo isolamento termico e acustico.


sistema-sicurezza-frontale753app

 

 

 

 

 

 

 

   Dispositivo montato nella struttura  della porta blindata

                  e che ne consente l’apertura tramite bluetooth.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *